Raffica di multe al Poetto, sanzionati i veicoli sui due lati della strada

Auto in divieto di sosta


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Pioggia di multe stamattina sul lungomare Poetto.Una pattuglia della polizia municipale e gli agenti con le biciclette hanno sanzionato tutti i veicoli parcheggiati  su entrambi i lati a partire da piazza Arcipelaghi , la prima fermata, fino a via dell’Idrovora, all’altezza del Twist.  La sorpresa è stata grande per i frequentatori dello stabilimento D’Aquila, per gli ospiti dei bed and breakfast e delle ville degli affittacamere presenti al Poetto e per i bagnanti che solitamente lasciavano le auto sul lato mare quando hanno trovato il tagliando nel tergicristalli. Non sono mancate le proteste degli operatori della zona che non si aspettavano un giro di vite così rigido dopo un’estate travagliata. “Se l’obiettivo era quello di punire i maleducati – dicono i gestori delle attività che si affacciano sul lungomare- siamo totalmente d’accordo. Siamo stati noi a segnalare i parcheggi sulle dune o in prossimità delle passerelle per l’accesso dei disabili e delle mamme con le carrozzine. Se per far rispettare i divieti è necessario penalizzare anche chi si è sempre comportato correttamente allora è davvero finita”.  I divieti di sosta 0-24 su entrambi i lati erano stati attivati nel periodo sperimentale della pedonalizzazione del fine settimana, partita lo scorso maggio e sospesa la prima domenica di giugno. Resta ancora aperto il rebus strisce gialle e la poca chiarezza nella segnaletica con cartelli che si annullano e che non aiutano.L’ordinanza comunale relativa  alla pedonalizzazione prevista nei week end, con l’introduzione delle strisce gialle e dei divieti di sosta associati ripartirà solo a settembre. Nel dubbio è meglio cercare parcheggi con le strisce  bianche. Nel frattempo regna la confusione e non mancano le sorprese per i poveri automobilisti alle prese con nuove disposizioni estemporanee. Non resterà che consolarsi con la norma che stabilisce uno sconto del 30 per cento se la multa viene pagata entro cinque giorni dalla notifica .


In questo articolo: