Raccontami l’innovazione, i nomi di tutti gli studenti premiati-VIDEO

Ecco tutti gli studenti premiati oggi nel concorso bandito dalla Saras: guardate il VIDEO di Ignazia Melis

II° edizione per il concorso “Raccontami l’Innovazione” bandito da Saras e dall’associazione Sardegna 2050 per gli studenti della secondaria del Sud Sardegna, col patrocinio del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, attraverso la Direzione scolastica Regionale della Sardegna. I ragazzi sono stati chiamati ad immaginare il futuro nei settori previsti dal regolamento: comunicazione, mobilità, scuola, energia, sanità, identità, turismo, lavoro, sostenibilità , con un video di 3 minuti, preferibilmente realizzato con lo smartphone. Tantissimi i giovani partecipanti improvvisati videomaker ,e per i giudici ardua la scelta perchè tutti i video presentati meritavano una menzione speciale per la forza narrativa che li ha contraddistinti singolarmente . Primo classificato Con una “pellicola” in bianco e nero, degna del richiamo ai tempi moderni di Chaplin, con un forte riferimento al Metropolis di Fritz Lang, gli autori hanno ideato e realizzato, con materiali di recupero, un robot semovente in grado di svolgere attività pericolose per l’uomo in ambienti inospitali. La giuria ha valutato in particolare la qualità della narrazione, con un’ottima trama e un solido legame tra filmato e sonoro. “Tempi Moderni” – Ipia Galileo Ferraris di Iglesias – autori Luca Lampis, Marco Nannizzi e Gianmarco Cicalò, docente tutor Nicoletta Schirru. premiati con un voucher viaggio , soggiorno di 3 giorni a Barcellona con una visita programmata al Fab Lab di Barcellona, la fabbrica d’innovazione più creativa d’Europa.

Secondo classificato: ITIS Michele Giua di Cagliari – Titolo: “Smar3D & Gemma Sonica” – Autori Valentino Zuliani, Federico Scioni e Preet Inder Saini, docente tutor Antonello Zizi. Vincono viaggio di 2 giorni, soggiorno e una visita guidata al “Fab Lab” della Città della Scienza di Napoli. Il team ha ideato e realizzato un sistema, leggero e indossabile comodamente come un cappellino o un ciondolo, che segnala ai non vedenti o agli ipovedenti la presenza di ostacoli lungo il loro cammino. “RaIn” ha premiato l’originalità dell’innovazione proposta e l’elevato impatto sociale che tale proposta potrebbe rappresentare, per uno delle tante soluzioni proposte dall’Hi-Lab dell’istituto Giua.

Terzo classificato: Istituto Domenico Alberto Azuni di Cagliari, a indirizzo tecnico grafico – Titolo: “Fatto!” – autori Lorenzo Eriu, Raffaele Serra e Paolo Ghiani, docente tutor prof.ssa Stefania Grilli. Vincono una action camera Go-pro 4 per ogni studente del gruppo. Il confronto generazionale, potenzialità e limiti della diffusione della tecnologia sono descritti con ironia e una considerevole capacità tecnica . Gli autori di questo filmato hanno inventato una fantomatica app chiamata “Fatto!”, che consente di sbrigare commissioni direttamente da casa, salvo poi accorgersi che non tutto si può risolvere con la tecnologia. La giuria ha ritenuto questo filmato un modo alternativo di descrivere l’innovazione, con uno sguardo dissacrante che stimola riflessione e autocritica. Inoltre il team vincitore di RaIn 2016 potrà presentare la sua idea di innovazione alla manifestazione nazionale di Scintille (www.cniscintille.it), che si terrà al Teatro Massimo di Palermo il 22 giugno 2016. La manifestazione è patrocinata e sostenuta dal MIUR. Gli autori dei 10 video finalisti potranno presentare il loro filmato alla manifestazione “officinepermanenti” in programma il 15 luglio a Cagliari, nella sezione “Scuola ed innovazione”. Oltre ai primi tre, sono entrati in finale i vide : Basta distrazioni con DLC (di Mattia Atzeni, Simone Demuro e Luca Usala, tutor Antonello Zizi, Giua) . Grazie tecnologia (di Bianca Gregu e Michele Garau, tutor Stefania Grilli, Azuni).
Raptor L’ultima speranza (di Lebiu Christian, Daniele Dolci e Andrea Putzolu, tutor Nicoletta Schirru).
Augmented Reality (di Nicole Melis, Lucrezia Pinna e Matteo Vaccargiu, tutor Maria Luisa Zonno, Baccaredda).
Lestru (di Mersia Carboni e Michela Cidu, tutor Marcello Banchero, Pitagora) . NCA – Nuovo Cuore Artificiale (di Marcello Chirri e Alessandro Sechi, tutor Antonello Zizi, Giua) .
Good Morning 2050 (di Andrea Sirca, Marco Mullano e Claudio Suergiu, tutor Tarcisio Anedda, Scano).”la Saras ha deciso di promuovere, oltre che sponsorizzare, questo concorso, perchè Il concetto di innovazione per Saras è fondamentale e Pensiamo sia giusto sostenere i ragazzi ” dice il Presidente della Sarlux (Gruppo Saras) Francesco Marini durante il discorso tenuto oggi alle premiazioni .l’anno prossimo nella III° Edizione del concorso verranno coinvolti i giovani talenti di tutta la Sardegna.


In questo articolo: