Quartucciu, Paolo Pinna evade dal carcere: trovato

Non  è durata tanto la fuga: Pinna è stato fermato nelle campagne di Maracalagonis

E’ evaso dal carcere di Quartuccu  Paolo Enrico Pinna, il 18enne di Nule, condannato a 20 anni di carcere per l’omicidio di Gianluca Monni ( lo studente ucciso mentre aspettava il bus l’8 maggio 2015) e  considerato colpevole insieme al cugino Alberto Cubeddu, della sparizione di Stefano Masala ( del quale non è mai stato ritrovato il cadavere). 

Sarebbe fuggito attorno alle 17 grazie a una scala con la quale avrebbe scavalcato il muro di cinta del penitenziario minorile. 

Ma la sua fuga non è durata a lungo è stato ritrovato nelle campagne di Maracalagonis. Numerosi i posti di blocco istituiti. Pare che non sia stato aiutato da nessuno nell’evasione.

E’ stato catturato dai militari della Compagnia CC di Quartu Sant’ Elena,l’operazione ha ha coinvolto oltre 20 pattuglie del comando Provinciale di Cagliari, l’impiego dell’elicottero del Nucleo di Elmas Nucleo Operativi delle Compagnie e Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Cagliari.

(notizia aggiornata 18:50)


In questo articolo: