Quartu, ultimo siluro del Pd a Delunas: “Votiamo tutti la sfiducia”

Riesplode la crisi politica a Quartu. Il Pd approva il documento che può sancire la fine di Delunas. Eccolo integralmente

L’ultimo siluro del Pd a Delunas potrebbe essere la stoccata finale. Il partito invita infatti i consiglieri a votare la mozione di sfiducia in aula contro il sindaco di Quartu; ECco il documento approvato ieri: “La direzione cittadina del Partito Democratico di Quartu Sant’Elena si è riunita alla presenza del segretario provinciale e dei rappresentanti della segreteria regionale per esaminare la grave situazione politica determinatasi in seguito alle dimissioni del sindaco Stefano Delunas e al loro successivo ritiro.

Presi in esame i fatti verificatisi all’indomani delle elezioni, con l’unilaterale rottura, da parte del sindaco, dei rapporti e dunque del patto fiduciario col Partito Democratico, che ha determinato:

• il mancato coinvolgimento del PD nella definizione del programma, dell’azione amministrativa e, unico tra i movimenti e i partiti della coalizione di centrosinistra, nella composizione della Giunta comunale; 
• l’avvio stentato, fino alla paralisi, dell’attività amministrativa, testimoniato dalle dimissioni di ben due assessori; 
• le dimissioni del sindaco Delunas, da lui definite solennemente in Consiglio comunale “irrevocabili” e ciò nonostante successivamente revocate;

preso atto sia delle gravissime accuse rivolte in queste settimane dal sindaco ai dirigenti e ai consiglieri del PD, sia del dichiarato tentativo di costruire una nuova maggioranza consiliare con esponenti del centrodestra (alcuni dei quali hanno proposto un appoggio all’amministrazione per qualche mese, comunque finalizzato a portare il Comune a elezioni nel 2016), peraltro manifestatisi in diverse votazioni per l’indicazione dei Presidenti delle commissioni permanenti;

la direzione cittadina del PD, tenuto anche conto della complessiva volontà espressa dal Partito a tutti i livelli, non può che prendere atto del fatto che, nonostante i costanti tentativi del Partito democratico di favorire l’avvio dell’attività amministrativa, che non hanno trovato alcuna possibile interlocuzione da parte del sindaco Delunas, la crisi politico-amministrativa nella quale versa l’amministrazione di Quartu sia irreversibile.

Il sindaco Delunas non si è rivelato capace, oltre che di completare la composizione della giunta comunale e di dare avvio all’attività amministrativa, di assolvere ai suoi compiti con efficienza, linearità ed equilibrio. Ciò senza entrare nel merito delle ragioni alla base del suo comportamento e delle sue scelte, siano esse di natura politica o – come da lui stesso evocato ai dirigenti del partito – personale.

Per queste ragioni la Direzione cittadina del PD ritiene che l’unica scelta per salvaguardare il superiore interesse di Quartu e della istituzione municipale sia l’interruzione dell’attuale esperienza amministrativa;

pertanto

invita

il gruppo consiliare del PD a sostenere unitariamente la mozione di sfiducia presentata dalla maggioranza assoluta dei componenti il Consiglio comunale, sottoscrivendola e sostenendola nel voto in Aula.


In questo articolo: