Quartu Sant’Elena, buche addio: a febbraio iniziano i lavori per il rifacimento delle strade

Noi contiamo di iniziare a febbraio/marzo un lavoro proprio di rifacimento delle strade, degli asfalti. Non ci sfugge che ci sono delle situazioni emergenziali in alcune zone della città, anzi in quasi tutte, che probabilmente richiederanno un nostro primo intervento”, comunica il sindaco Graziano Milia

Quartu Sant’Elena, buche addio: a febbraio/marzo iniziano i lavori per il rifacimento delle strade.
Una notizia che i quartesi attendono da tempo per una situazione che si protrae da anni. Il problema delle buche è noto come essere uno dei temi maggiormente affrontati dai cittadini che ogni giorno devono far i conti con un manto stradale pieno di insidie. “Noi contiamo di iniziare a febbraio/marzo un lavoro proprio di rifacimento delle strade, degli asfalti. Non ci sfugge che ci sono delle situazioni emergenziali in alcune zone della città, anzi in quasi tutte, che probabilmente richiederanno un nostro primo intervento” comunica il sindaco Graziano Milia.
Una situazione complessa, la necessità di mettere insieme la ricerca della soluzione particolare con le soluzioni complessive. “Quello che noi abbiamo davanti, da una parte è la necessità di fare un intervento particolare e dall’altra è quello di risolvere complessivamente il problema.
Non si deve cadere nella tentazione di inseguire il problema, perché altrimenti ci troveremo in una situazione dove andiamo a tappare le buche, tra l’altro male, che si riformerebbero nel giro di qualche settimana e a non risolvere complessivamente il problema. Quindi dobbiamo trovare una via di compromesso, di mediazione tra queste due esigenze e dobbiamo esserne tutti consapevoli”.


In questo articolo: