Quartu, salme in attesa di un loculo: “Amministrazione incapace di programmare”

La minoranza sollecita la costruzione dei primi due lotti nell’area destinata all’ampliamento

Di Vanessa Usai

Non c’è pace neanche dopo la morte, a Quartu. Le salme in lista d’attesa per un loculo ci sono, e si trovano al momento nella sala mortuaria del cimitero cittadino. La conferma ufficiosa arriva dall’ufficio del sindaco, ma è attesa imminente una presa di posizione sulla questione da parte del primo cittadino.

E se a chiedere risposte sono soprattutto i parenti dei defunti rimasti senza ultima dimora, anche l’opposizione denuncia una condizione divenuta insostenibile: “La situazione è disastrosa, con un’amministrazione incapace di programmare non sarà facile trovare una soluzione nel breve periodo”, attacca il consigliere di minoranza Francesco Piludu. “So di alcune salme in attesa di trasferimento per la cremazione e di qualche altra che attende la tumulazione – afferma Piludu – e per tamponare il problema si continuerà a ricorrere allo ‘sfratto’ dei loculi prenotati o alla riesumazione delle salme  dei loculi abbandonati”, aggiunge. “A Quartu c’è mediamente un defunto al giorno, ma da anni si continua ad arginare la situazione con nuove strutture nel cimitero esistente, deturpandolo e limitando gli spazi aperti. Ora anche gli ultimi nuovi loculi sono terminati ed è in completamento un’ultima struttura, che non basterà, e dunque – conclude il consigliere – è urgente partire quanto prima con i primi due dei sei lotti nella nuova area destinata all’ampliamento”.


In questo articolo: