Quartu, raffica di multe con il carro attrezzi: a settembre controlli rafforzati con l’autovelox

Decine di sanzioni, ogni giorno, ad agosto, in tutto il litorale. Il Comune intensifica i controlli, in campo anche gli agenti della polizia Locale. E, dalla settimana prossima, si accenderà anche l’obiettivo dell’autovelox fisso: ecco dove sarà installato

Le auto rimosse? Decine ogni giorno, soprattutto nella zona del mare, cioè dal tratto quartese del Poetto sino a Mari Pintau. Il carro attrezzi sta lavorando a pieno ritmo negli ultimi scampoli dell’estate 2022 e il Comune, dopo aver anche dovuto aumentare i fondi per garantire il servizio di custodia delle macchine da parte della ditta Eredi Pau di Quartucciu, ha deciso di aumentare i controlli e le verifiche anche per tutto il mese di settembre. Obiettivo? “Mettere ordine nelle strade cittadine”. Dopo un periodo di prova, arriva la conferma della task force tra carro attrezzi e agenti di polizia Locale: gli agenti sono pronti a girare, scortando il carrogrù, per le prossime quattro settimane. Tutti i martedì e giovedì di settembre, per due ore, la caccia alle auto parcheggiate sopra gli stalli per disabili, davanti ai passi carrabili e sopra i marciapiedi sarà raddoppiata. Per chi sgarra, multa sicura, da 39 a cinquantasette euro, più il costo per la custodia nel mega parcheggio interno di Quartucciu
Non solo. Tra pochi giorni si riaccenderà anche l’autovelox fisso, sul lungomare del Poetto. Giorni identici a quelli del carro attrezzi, martedì e giovedì, dalle 9 alle tredici, sfruttando quindi due ore di punta del traffico. A gestire l’occhio elettronico saranno, a turno, due agenti della polizia Locale quartese.


In questo articolo: