Quartu, raffica di pagamenti Imu sbagliati: il Comune restituisce migliaia di euro 

Soldi in più, versati dai quartesi per case e terreni dal 2016 al 2021 e finiti nelle casse dell’amministrazione comunale. Ma per errore, tanto che sono state presentate varie istanze. E, dopo tutte le verifiche del caso, arrivano i rimborsi: ecco a quanto ammontano

A Quartu una raffica di pagamenti Imu, tra il 2016 e il 2021, risultati “sbagliati”. Il Comune, ora, deve restituire 8092,35 euro ai quartesi che avevano versato somme non dovute nelle casse dell’amministrazione comunale. Quando se ne sono accorti hanno presentato i documenti e le carte per dimostrare che quei denari erano finiti nelle tasche sbagliate. E gli uffici del Patrimonio, dopo tutte le verifiche del caso, hanno dato ragione ai cittadini. La determina firmata dal dirigente Raffele Cossu è ancora fresca: i soldi saranno presi dal bilancio di quest’anno, solo così sarà possibile attivare la liquidazione delle somme versate e non dovute. Il lavoro dell’ufficio tributi è stato lungo, visto che i soldi sono stati spediti anche sei anni fa.
Ma, come si dice in questi casi, meglio tardi che mai: le somme saranno restituite entro il 2022.


In questo articolo: