Quartu, rabbia sull’asilo: insulti choc al sindaco Delunas su Fb

Il padre di un bambino insulta e minaccia il sindaco Delunas su Fb. Suil caso dell’asilo comunale in bilico il sindaco al contrattacco: il Pd vorrebbe fare pagare ai quartesi una cifra colossale


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Un post assurdo su Fb: “Sindaco, vorresti preso e inculato”. Così un genitore dell’asilo comunale quartese si rivolge al primo cittadino Stefano Delunas, bersagliato in maniera a dir poco volgare e fuori dalle righe. Per una polemica caldissima a Quartu, quella sull’asilo in bilico. Ma che sta sfociando in attacchi personali senza criterio, che portano il sindaco Delunas a fare alcune riflessioni di natura politica: “C’e una narrativa ed una speculazione politica- spiega il primo cittadino- di chi non ha ancora capito che le elezioni primarie del pd le ha perse. ma non si vuol dar pace. Forse perchè qualcuno gli ha promesso che se io cado, lui sarà il prossimo candidato sindaco del Pd. Solo che la stessa promessa è stata fatta anche a qualcun’altro di chiara osservanza popolare. Ed il bello è che loro ci credono entrambi”.

Sin qui le schermaglie politiche. Ma sul caso dell’asilo, il sindaco delunas gioca in difesa e diffonde alcune precisazioni importanti: “Ill servizio educativo non è stato ancora affidato- dice Delunas- perche esiste una delibera di giunta comunale che momentaneamente sospende la gara di aggiudicazione e pertanto il servizio non è stato aggiudicato a nessuna cooperativa. L’Amministrazione al momento non ha fatto nessuna scelta in tal senso e sarebbe interessante capire da quali atti di bilancio il Pd locale asserisce tutto ciò. Mi preme poi sottolinearle che è facile fare confusione tra l’erogazione di un “servizio comunale a domanda individuale di asilo nido” ed i costi di gestione della struttura comunale “Asilo di Via De Cristoforis” attraverso un appalto che è in deroga da troppo anni e che è costato ai cittadini quartesi una cifra colossale. E che nel triennio di riferimento in base alla gara d’appalto fortunatamente sospesa, il costo ammonta a circa 3 milioni di euro. Credo che sia un po troppo per i cittadini quartesi sopportare dei costi cosi elevati”.

 


In questo articolo: