Quartu, la grande schifezza a Flumini: “Rifiuti anche vicino al rio Su Pau, un pugno in faccia”

Le vie a ridosso della costa che va da Sant’Andrea a Capitana terra degli incivili della spazzatura. I volontari ripuliscono e lanciano l’ennesimo sos: “Costa stupenda, utilizzata da qualcuno come un gabinetto”

È la zona costiera residenziale di Quartu, popolata ogni estate da chi ha una casa tra la zona di Sant’Andrea e Capitana, passando per Santa Luria e da turisti che alloggiano in appartamenti in affitto o b&b. Eppure, quella che potrebbe essere davvero una delle perle dell’hinterland cagliaritano, Flumini, è da sempre nel mirino degli incivili. Eccole, le ultime loro folli gesta documentate dei volontari dell’associazione “Cittadinanza attiva Oikos”. Rifiuti su rifiuti, abbandonati nelle stradine e vicino, addirittura, ai corsi d’acqua.

 

 

Ecco, di seguito, la loro ennesima denuncia: “Flumini: la zona litoranea di Quartu Sant’Elena con una costa stupenda, terreni agricoli, pastori, che certa gente usa come un wc per abbandonare rifiuti pericolosi, gettare bottiglie, gratta e vinci in strada, appiccare il fuoco a campi e sacchi di rifiuti, un pugno in faccia per questo bellissimo posto. Noi non parliamo, ma mostriamo, con gesti nascosti e con delle passeggiate ecologiche in gruppi come stasera: abbiamo ripulito due vie vicino al riu Su Pau. Tutto cio che raccogliamo lo differenziamo in secco, vetro/lattine, plastica ed ingombranti. Noi vogliamo essere un esempio di senso civico e condividere l’amore per un’isola stupenda”. 


In questo articolo: