Quartu, la beffa: “Piove dentro la scuola di Pitz’e Serra, acqua nelle palestre e nelle aule”

Infiltrazioni nell’istituto Levi, regolarmente aperto nonostante il maltempo. La denuncia con tanto di video di Marcello Polastri: “Oggi sono entrati meno alunni del solito. Decisione saggia, viste le immagini”

Sorpresa a Quartu, tra le grandi città del Sud Sardegna dove, nonostante il maltempo, il sindaco ha deciso di tenere le scuole aperte. Nell’istituto Levi di Pitz’e Serra, “la pioggia fa il suo ingresso anche dentro le vicine palestre, nelle aule scolastiche”. A denunciarlo su Facebook, pubblicando anche un video, non è un consigliere comunale quartese, ma uno cagliaritano. Marcello Polastri, che è anche presidente della commissione Sicurezza. Il filmato, stando a quanto trapela, lungo ventiquattro secondi, sta girando nelle chat di genitori e alunni: “Ci sarà da prevedere intervenenti non più rinviabili anche per gli istituti scolastici superiori. Nei quali oggi sono entrati meno alunni del solito. E penso che sia stata una decisione saggia, viste queste immagini ricevute dal territorio”.


In questo articolo: