Quartu, il canale delle Saline è una discarica abusiva: sos ecologista

Plastica, rottami, elettrodomestici, gomme, detriti: ecco come gli incivili deturpano anche le zone di interesse naturalistico a Quartu

Le associazioni ecologiste Gruppo d’Intervento Giuridico onlus e Amici della Terra hanno chiesto (16 ottobre 2015) la bonifica ambientale del canale circondariale delle Saline di Quartu S. Elena (CA), letteralmente cosparso di crescenti cumuli di detriti vari e rifiuti di vario genere (plastica, rottami, elettrodomestici, scatolame, detriti da demolizione, pneumatici, bidoni, imballaggi, ecc.), con evidenti pericoli di natura ambientale e igienico-sanitaria.

 Coinvolti il Comune di Quartu S. Elena, il Corpo forestale e di vigilanza ambientale, i Carabinieri del N.O.E., informata anche la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari.  

L’area, ai margini del parco naturale regionale “Molentargius-Saline”, tutelata con vincolo paesaggistico e prospiciente la spiaggia del Poetto, è di facile accesso (è lungo la viabilità principale) e – una volta realizzata la bonifica ambientale – sarebbe molto opportuno installare telecamere di sorveglianza per scoraggiare inquinatori e maleducati.

 


In questo articolo: