Quartu, finalmente la pulizia delle caditoie in città: il cronoprogramma

Ecco tutte le strade interessate a Quartu

L’Assessorato all’Ambiente e ai Servizi Tecnologici di Quartu ha stilato, in collaborazione con la De Vizia, il programma di pulizia delle caditoie stradali della città. Un intervento importante, soprattutto in questo periodo dell’anno, per evitare i rischi derivanti dai forti temporali previsti per la fine di settembre e il mese di ottobre.

L’intervento nelle caditoie stradali della città è già stato progettato da tempo ed è stato avviato nelle scorse settimane. L’Assessorato ha infatti stilato un programma dettagliato, con una prima fase di interventi focalizzata sulle aree di maggior criticità, individuate su tutto il territorio cittadino a seguito di specifiche ricognizioni. Il primo step ha avuto inizio lo scorso 11 settembre e proseguirà sino al prossimo 18 novembre. Tale cronoprogramma, pubblicato sul sito istituzionale del Comune, sarà rispettato salvo esigenze straordinarie che costringeranno gli operai a interruzioni o eventuali modifiche.

Le operazioni sono eseguite dalla De Vizia, che ha confermato il programma studiato dall’Assessorato. Con questi lavori di pulizia si intende prevenire e quindi evitare che le prossime piogge allaghino le strade quartesi creando quindi rischi per la citta e gli abitanti tutti dal punto di vista idrogeologico.

Lungo le strade interessate dall’intervento di volta in volta vengono apposti i cartelli indicanti il divieto di sosta; durante lo svolgimento dei lavori sono altresì presenti gli agenti di Polizia Locale, al fine di garantire il rispetto delle prescrizioni in questione e permettere quindi il regolare procedere del programma.

“Sono fermamente convinta che non si possa mettere a rischio la sicurezza dei cittadini e reputo quindi fondamentale muoversi nei tempi per limitare il più possibile i disagi che spesso causano i temporali autunnali – spiega l’Assessore all’Ambiente Tiziana Terrana -. Per questo prima dell’arrivo delle prime piogge abbiamo avviato il programma, peraltro reso noto a tutta la Commissione competente in materia. Sono infatti stata convocata in audizione dal Presidente Tonino Lobina mercoledì 20 u.s. e ho provveduto a comunicare l’elenco e le date, affinché i Consiglieri sappiano con che tempistica si sta procedendo”.

“Il programma di pulizia delle caditoie è assolutamente necessario per rafforzare la tenuta del sistema di smaltimento delle acque meteoriche – aggiunge il Sindaco Stefano Delunas -.  Le arterie coinvolte sono in tutto una cinquantina, quelle che hanno evidenziato livelli di rischio allagamento più elevati: cito ad esempio via Turati, via Della Musica, via Trieste. Siamo consapevoli che tali interventi non riescano a essere completamente risolutivi, specialmente in casi di piogge torrenziali, ma intendiamo mettere in atto ogni sforzo per ridurre al minimo le problematiche derivate dagli allagamenti”.