Quartu, esplode il caso bollette pazze dell’acqua:arrivano 7 anni dopo

La protesta dei residenti, molte di quelle cartelle di Abbanoa saranno prescritte


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Quartu, esplode il caso delle bollette pazze dell’acqua. Leggete il racconto su Whatsapp di laura, una residente della zona di via Bach: “Dunque abbanoa fa arrivare nelle case del mio quartiere, ma non solo, le bollette dal 2007. Le fa arrivare datate 31 dicembre e recapitate tramite posta massiva. Comunica la rateizzazione dei pagamenti in acconti fino al 2015, invia a parte un questionario per verificare la correttezza dei dati, questo con raccomandata e da rispedire o via fax, o brevi manu o per raccomandata A/R. Allora, si sappia che è possibile il ricorso e sospendere i pagamenti relativi a 2007 e 2008. Resta una domanda: perché arrivano bollette dopo 7 anni? Abbanoa ha un buco di oltre 800 milioni di euro. Cosa hanno fatto vertici, dirigenti, impiegati etc? Se facciamo tutti ricorso per prescrizione, quel danno, chi lo paga?”.


In questo articolo: