Quartu, è doloso l’incendio scoppiato nel bar “Miky’s dream bakery”: caccia ai malviventi

Il locale gestito da Nicola Loi in via Fiume è stato preso di mira dagli incendiari nella notte. Dopo aver forzato la porta hanno appiccato il fuoco: danni ancora da stimare, indagini a tappeto dei carabinieri

Ci sono le mani dei malviventi dietro l’incendio scoppiato stanotte nel bar “Miky’s dream bakery”, gestito da Nicola Loi, in via Fiume a Quartu Sant’Elena. È quanto è emerso dalle indagini svolte dai carabinieri del Nor cittadino. Il locale è stato preso di mira dagli incendiari: col favore delle tenebre sono riusciti a forzare la porta principale e, una volta dentro, hanno appiccato il fuoco agli arredi, danneggiandoli parzialmente. L’incendio è stato domato dai vigili del Fuoco di Cagliari, che hanno messo in sicurezza l’intera area. Il danno complessivo è ancora da stimare. Sono inequivocabili gli elementi scoperti dai militari, il rogo è doloso: già avviate le prime indagini per risalire agli autori e anche per individuare il movente che può aver “armato” la mano dei delinquenti.