Quartu, dopo il restyling riapre il dog park di via Angioni

Spazio a giochi e corse per i cani anche in inverno

Sarà riaperta venerdì prossimo, 23 gennaio, l’area cani di via Monsignor Angioni. Il dogpark, che sorge non lontano dal parco del Popolo Curdo, è uno spazio concepito per consentire lo “sgambamento” dei cani anche nei mesi invernali. «Raccogliendo le segnalazioni degli utilizzatori, siamo intervenuti per ripristinare il manto erboso e per ripulire l’area, che richiedeva approfonditi lavori di manutenzione: abbiamo tra l’altro rifatto l’impianto di irrigazione e ripristinato i camminamenti» spiega l’assessore all’Ambiente Luisella Sarritzu.

Interviene anche il sindaco Mauro Contini: «L’obiettivo è venire incontro alle esigenze di chi possiede animali e, al tempo stesso, garantire a tutti la serena fruizione degli spazi verdi. Con la riapertura di quest’area dedicata contiamo di ridurre i disagi derivanti dalla convivenza, non sempre facile, tra i proprietari di cani e gli altri cittadini nei parchi cittadini, tornando a offrire un’utile servizio alla Città».

Con l’intervento nel dogpark di via Monsignor Angioni l’amministrazione comunale riconferma la propria attenzione alle necessità degli animali da compagnia e dei rispettivi padroni: Quartu è, tra l’altro, uno dei pochissimi comuni costieri italiani a mettere a disposizione nel periodo estivo anche una spiaggia riservata agli amici a quattro zampe, “Bau Beach”, al Margine Rosso.


In questo articolo: