Quartu, addio caos davanti al cimitero: nuovi stalli per fiorai e tassisti e mega parcheggio

Scatta il restyling esterno del camposanto, spazi delimitati per vendere fiori e per fermarsi con il taxi. E c’è anche una maxi area di sosta nello sterrato accanto a viale Europa: tutti i dettagli

Via al restyling dell’area di accesso al cimitero di Quartu, con un completo riordino delle corsie di accesso, dell’area destinata agli spazi commerciali per la vendita dei fiori e di quella per i parcheggi dei visitatori, con nuovi stalli dedicati alla fermata dei tassisti. A deciderlo è stato il Comune, che ha deciso di dire basta al caos che, tra bancarelle e furgoni dei fiorai e taxi, ha regnato per tanti, troppi anni. L’amministrazione comunale ha studiato e messo in atto ,”un intervento risolutivo in tutta la zona adiacente il camposanto, partendo da un precisa delimitazione degli stalli a disposizione dei rivenditori di fiori, con relativo tracciamento, affinché vengano rispettati gli spazi e non si crei intralcio a coloro che si recano a trovare i propri cari defunti, e così pure ai carri funebri”.

Il riordino interessa anche la definizione del senso unico di marcia, con un conseguente divieto di sosta a margine della corsia. L’area parcheggio è infatti stata completamente riorganizzata, con uno spostamento dei park nella grande area sterrata, sinora inutilizzata, ubicata a sinistra dell’ingresso del cimitero, accanto a viale Europa. L’intervento ha riguardato anche una verifica di tutto l’asfalto della zona interessata. Infine, sono stati tracciati gli stalli dedicati alla fermata dei taxi, e i parcheggi per disabili, tracciati più vicini all’ingresso del camposanto.


In questo articolo: