A Quartu riapre la storica chiesa di San Benedetto, 200mila euro sicuri per il restyling

C’è l’ultimo tassello, i fondi della Regione sono arrivati nelle casse del Comune. E, dopo più di un secolo, presto potranno riprendere le messe e le celebrazioni


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La chiesetta campestre di San Benedetto, in via Marconi a Quartu, costruita attorno al 1300, sta per essere riqualificata. La Regione ha spedito al Comune i 150mila euro già promessi da tempo: con i 50mila euro messi dall’amministrazione quartese, infatti, non sarebbe stato possibile procedere al restyling, mentre ora la somma necessaria è stata raggiunta, come è possibile scoprire da una determina fresca fresca pubblicata sul sito. Sbarrata dalla fine del 1800, la chiesetta campestre era stata donata alla parrocchia di Sant’Elena ma, per mille ragioni, non era mai ritornata operativa e, con il passare del tempo, le sue condizioni sono peggiorate, tra tetto semi crollato e tanta, tanta muffa. Presto, invece, potranno tornare a essere celebrate le messe e i quartesi avranno una nuova e storica chiesa a loro completa disposizione.
I prossimi passi saranno quelli del bando di gara, poi l’affidamento dei lavori e un cronoprogramma certo delle opere da realizzare per far risorgere un pezzo di storia della terza città della Sardegna.


In questo articolo: