Quartu, caccia ai fondi contro la povertà: “Non saranno erogati a chi ha il reddito di cittadinanza”

Nuova tranche di aiuti per le famiglie indigenti, indispensabile avere un’Isee inferiore a 15mila euro. Domande solo online, il Comune boccerà le richieste di chi ha già il bonus del Governo o il Reis.

Caccia ai nuovi fondi per la povertà a Quartu. La Regione ha stanziato i soldi per aiutare le famiglie in difficoltà economiche e, a partire dalla giornata di domani, sarà possibile inoltrare le domanda, solo online, agli uffici delle Politiche sociali. Requisito indispensabile per ottenere l’aiuto? Avere un Isee inferiore ai quindicimila euro. La presentazione delle domande per essere ammessi alle misure per gli interventi di contrasto alla pandemia da Covid sarà possibile farla sino all’esaurimento dei fondi, e gli uffici vaglieranno ogni singola richiesta con attenzione.
Tagliati fuori dal sussidio “chi prende il reddito di cittadinanza o il Reis”, avvisano dal Comune. Favorite, invece, le famiglie che nell’ultimo periodo hanno avuto un ulteriore peggioramento della propria condizione economica.


In questo articolo: