Quartu, 500mila euro in più per le strade groviera: soldi anche per poveri e la pet therapy

Cresce il tesoretto a disposizione del Comune per tappare le buche e piazzare asfalto nuovo dal centro al litorale. Ok anche a 60mila euro per i cittadini in condizioni di estrema povertà, 40mila per rimuovere le barriere architettoniche e soldi sicuri anche per i disabili: tutti i dettagli

Cinquecentomila euro in più per le strade groviera e i marciapiedi disastrati, 170mila per gli interventi di efficientamento energetico per le scuole di via Umberto e via Sant’Antonio, 60mila per le persone in condizioni di povertà estrema, 189mila per gli anziani non autosufficienti, 10mila per proseguire con i piani personalizzati destinati a disabili gravi, quarantamila per rimuovere barriere architettoniche e soldi anche per progetti di inclusione sociale e pet therapy. Ancora: risorse per assumere altri dieci dipendenti comunali entro il 2025 e altri dieci, entro gennaio, a tempo indeterminato. Sono tutte le cifre messe a correre dal Comune di Quartu, l’ok alla variazione del bilancio di previsione è diventata realtà durante l’ultima seduta del Consiglio. Più denari, soprattutto, per tappare buche ed eliminare i fossi ancora presenti in decine di strade quartesi.
Prossimo passo per i consiglieri comunali di Quartu: la proposta di variazione al bilancio che consentirà di mettere a correre oltre un milione di euro, arrivati dalla Regione, per l’attivazione dei cantieri Lavoras, più altri 360mila per varie leggi in materia di lavoro.