“Quante persone possono viaggiare davvero sui bus del Ctm a Cagliari?”

Il racconto di Marcello Roberto Marchi: “Sono salito su  un Bus della Linea 1 e nel frontone della cabina ci sono scritti questi numeri : Totale posti 78. Posti a sedere 27. Come viene calcolato  il il 50% ?  Sui posti a sedere, il risultato sarebbe di 14 posti utilizzabili. Se invece si calcola sul totale della capienza   (a sedere e in piedi ) il Bus potrebbe accogliere  39 passeggeri”

La normativa vigente è ambigua, il viaggiare sui bus, quelli urbani soprattutto, in Città e nei Comuni dell’hinterland è sempre più un problema, si creano assembramenti e pericolosi contatti, proteste  e litigi sono all’ordine del giorno, sia per l’uso delle mascherine, soa per le distanze tra persone. Viene , allora, spontaneo chiedere : quante persone possono viaggiare su un normale BUS del CTM ? La domanda attende una risposta certa, direi ufficiale. Chi ce la darà ? Lo stesso CTM o la Motorizzazione civile ?
 Il nuovo DPCM del Governo entrato in vigore oggi 6 novembre 2020,prescrive un utilizzo pari al 50%  della capienza.
Bene. Sono salito su  un Bus della Linea 1 e nel frontone della cabina ci sono scritti questi numeri : Totale posti 78. Posti a sedere 27. Come viene calcolato  il il 50% ?  Sui posti a sedere, il risultato sarebbe di 14 posti utilizzabili. Se invece si calcola sul totale della capienza   (a sedere e in piedi ) il Bus potrebbe accogliere  39 passeggeri. La metà esatta della capienza complessiva.  Un numero evidentemente superiore a quello  del totale dei posti a sedere. Allora, come la mettiamo con il sovraffollamento ? Se poi, ci salgono anche i controllori ( di norma, due o tre ) la distanza fra persone, come è disciplinata, va a pallino. Cioè, si violano le norme e ne va di mezzo la sicurezza sanitaria delle persone a bordo.
Marcello Roberto Marchi


In questo articolo: