Pula, tintarella più agevole per i disabili: ecco le postazioni con passerella e solarium

Inaugurate stamattina le 4 postazioni pensate per consentire un accesso più agevole in spiaggia alle persone con mobilità ridotta. Sono state posizionate nelle spiagge di Nora, Is Figus, Campu Matta e Pinus Village. Ogni piattaforma è dotata di ombrelloni, sedia “Job”, lettini e passerella sino al bagnasciuga

Sono state inaugurate stamattina le quattro postazioni pensate per consentire un accesso più agevole in spiaggia alle persone con mobilità ridotta.

Le strutture sono 4 e sono state posizionate, adiacenti ai parcheggi riservati (in totale 16) e alle passerelle, nelle spiagge di Nora, Is Figus, Campu Matta e Pinus Village. Ogni piattaforma è dotata di solarium, ombrelloni, sedia “Job”, lettini e passerella sino al bagnasciuga.

Le postazioni sorgono in punti strategici, utili per usufruire di una serie di servizi indispensabili che saranno forniti in collaborazione con stabilimenti balneari e chioschi adiacenti (servizi igienici e punto ristoro).

Il progetto PulAccessibile è stato realizzo grazie anche alla collaborazione del Presidente Alfio Uda dell’Associazione Sardegna Accessibile, hanno inoltre preso parte all’iniziativa Ali Integrazione SCS con i propri bagnini; Hotel Baia di Nora, Il Villaggio 88, Blu Moon, Camping Cala d’Ostia e El Encanto del Mar.

“La nostra costa diventa più accessibile ed inclusiva con il “Progetto PulAccessibile” finalizzato a garantire l’accesso in piena autonomia agli utenti diversamente abili e ai loro familiari” afferma la Sindaca Carla Medau che prosegue: “Il progetto interamente finanziato dall’Amministrazione comunale si realizza grazie anche alla solidarietà di alcuni operatori economici presenti nel litorale pulese, nonché del personale che opera nelle torrette di salvataggio,  i quali si impegneranno a custodire le preziose attrezzature come la sedia job, presente in ogni postazione, Nonché a concedere gratuitamente l’utilizzo dei lettini da spiaggia posizioni nei solarium”.

L’ Amministrazione ancora una volta risponde alle esigenze dei cittadini organizzando servizi assolutamente essenziali grazie anche alla partecipazione solidale degli imprenditori locali.


In questo articolo: