Pula, Sant’Efisio sul luogo del martirio: centinaia di persone in processione nella spiaggia di Nora

Giornata clou del lungo pellegrinaggio. Oggi la Chiesa festeggia il ritrovamento della Croce, simbolo della conversione di Efisio. Domani il santo rientra a Cagliari

Giornata clou per Sant’Efisio. Centinaia di persone hanno accompagnato il simulacro in processione lungo la spiaggia nelle rovine dell’antica città di Nora, luogo del martirio. Il 3 maggio è una giornata cruciale per quanto riguarda la Festa di Sant’Efisio: oggi, infatti, la Chiesa festeggia il ritrovamento, avvenuto nel 324 d.C., della Vera Croce ad opera di Sant’Elena, madre dell’imperatore Costantino. La ricorrenza dell’Inventio Crucis solennizza la conversione al Cristianesimo del soldato pagano Efisio, al quale apparve in cielo la visione di una croce luminosa, rimasta poi impressa sul palmo della sua mano destra a ricordarne l’evento. In un documento del 27 aprile 1654 l’arcivescovo Bernardo de la Cabra rese noto che il pontefice Innocenzo X avrebbe concesso indulgenza plenaria ai devoti che avessero partecipato alle solenni funzioni dei festeggiamenti dedicati al Santo Martire: queste celebrazioni si sarebbero tenute nella chiesa di Nora in occasione del giorno della festività di Efisio, indicata proprio nella data del 3 maggio.

Dopo le tre messe mattutine celebrate a partire dalle ore 8 nella Chiesa di Sant’Efisio di Nora, alle 11 c’è stata il Solenne Pontificale all’aperto presieduta dall’arcivescovo di Cagliari Monsignor Giuseppe Baturi. E alle 18 ha preso il via la suggestiva processione che ha condotto il simulacro del Santo nella zona degli scavi archeologici e lungo la spiaggia, nei luoghi identificati dalla tradizione come quelli del martirio. presenti anche i carabinieri. Al termine, il corteo religioso partirà alla volta di Pula e della parrocchiale di San Giovanni Battista, dove Sant’Efisio trascorrerà la terza notte del suo pellegrinaggio. Domani mattina all’alba la partenza per Cagliari, arriverà intorno alla 22 nella chiesa di Sant’Efisio a Stampace dove verrà proclamato lo scioglimento del voto.


In questo articolo: