Pula, maxi multa alla discoteca chiusa: tutti i lavoratori in nero

Stangata ai Millenari: una sanzione di 44 mila euro e la chiusura dell’attività. I carabinieri insieme agli ispettori del Lavoro hanno accertato che la discoteca era priva di licenza e che tutti i 14 lavoratori svolgevano il proprio servizio in nero

Maxi multa alla discoteca I Millenari di Pula: 44 mila euro di sanzione, tutti i lavoratori erano in nero. Questo l’esito finale dei controlli di sabato notte, che hganno portato alla chiusura del locale di Pula. Un’attività di ristorazione regolarmente autorizzata, serate danzanti che avvenivano senza autorizzazioni, alla presenza del dj Marascia e sotto la guida dell’organizzatore Pallanza.

L’operazione coingiunta dei carabinieri e degli ispettori dell’Ispettorato del Lavoro è avvenuta nel clou di sabato notte: dai controlli è emerso che il 100 per cento dei lavoratori della serata danzante, in tutto 14, lavoravano in nero. Inoltre gli spettacoli e gli intrattenimenti pubblici erano senza licenza e privi delle autorizzazioni del Questore. Per questo è scattata anche la sospensione dell’attività imprenditoriale. 


In questo articolo: