Pula, la rinascita della palme di Nora: guerra al punteruolo (VIDEO)

La nuova amministrazione comunale ha fatto partire ieri gli interventi per salvare le palme rimaste a Pula

di Ignazia Melis

Palme di Nora, obiettivo salvezza. Una salvezza finalmente possibile. Grazie all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Carla Medau e grazie soprattutto ai tecnici delle Province di Cagliari e Ogliastra, che ieri sono intervenuti nel palmeto semi distrutto del bellissimo litorale pulese. Endoterapia ed esoterapia: questi i termini tecnici della svolta, che signifca cura e prevenzione. Grazie al lavoro del consigliere Filippo Usai, ieri i primi interventi sotto gli occhi di tanti cittadini: a Pula oltre 200 palme sono state abbattute negli ultimi anni, ne sono rimaste 70 e alcune sono gravemente malate. Dopo un incontro operativo in Comune, ieri è scattata l’operazione salvataggio. Che potete vedere anche in questo video…   


In questo articolo: