Pula, cena evento al Forte: Gordon Ramsey ai fornelli tra bottarga e ricotta mustia

Con lui altri chef stellati come Carlo Cracco, Massimiliano Mascia e Giuseppe Mancino. Il cuoco più famoso al mondo ha preparato il piatto d’apertura, tonno crudo, cetrioli, sedano, ricotta mustia e bottarga


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Al Forte Village Resort, la seconda edizione della“Gordon Ramsay Experience”, un evento culinario indimenticabile con il più famoso chef stellato al mondo.  È stato un evento imperdibile visto il connubio d’eccezione tra Gordon Ramsay che, con la sua personale collezione di 7 stelle Michelin, non ha bisogno di presentazioni e il Forte Village.

Con la charity Dinner “Gordon Ramsay & Friends”, a supporto della Gordon and Tana Ramsay Foundation, si è ripetuta ieri una magia gourmet in grado di stupire i palati più esigenti. Gordon Ramsay è stato affiancato da altri tre Chef di fame internazionale:  Carlo Cracco  del ristorante Cracco (1 stella Michelin), Massimiliano Mascia patron dello storico San Domenico di Imola  (2 stelle Michelin) e Giuseppe Mancino del Piccolo Principe a Viareggio (2 stelle Michelin), tre Chef che durante il periodo estivo trasferiscono la filosofia dei loro rispettivi regni nel cuore del Forte Village.

Per la prima volta insieme in cucina, sono stati questi 4 chef i  protagonisti di un incontro unico nel suo genere e hanno presentato dei piatti meravigliosi alla vista e eccezionali nel gusto. Gordon Ramsay ha preparato il piatto d’apertura , tonno crudo, cetrioli, sedano ,ricotta mustia & bottarga,  Massimiliano Mascia ha firmato il primo presentando un riso mantecato all’ olio extra vergine con crema di piselli, spugnole e sugo d’arrosto, Carlo Cracco ha stupito con il  Morone, purea di zucchine, fiore di zucca farcito e melassa di peperone e Giuseppe Mancino ha concluso l’esperienza culinaria con il Cremoso di pinoli, plumcake al rosmarino e rabarbaro condito. Hanno accompagnato le diverse portate i vini della Cantina Aneri e Santadi.

Il ricavato della serata, aperta anche ad ospiti esterni, verrà donato alla Gordon and Tana Ramsay Foundation che supporta da anni il Great Ormond Street Hospital a Londra.


In questo articolo: