Pula, rinasce la “Casa del parroco”: nuovo look per l’antico edificio sulla spiaggia di Nora

La struttura si trova accanto alla chiesa di Sant’Efisio e versa da tempo in condizioni precarie. La sindaca Medau: “500 mila euro per recuperare il vecchio caseggiato”

Pula, subito 500 mila euro per mettere in sicurezza la “Casa del Parroco”: lo storico edificio verrà riqualificato e ”siamo certi tornerà al suo antico splendore” spiega la sindaca Carla Medau.
Una antica struttura adiacente alla chiesa di Sant’ Efisio a Nora che, da anni, versa in condizioni precarie: “Viste le condizioni del tetto e dell’intero caseggiato  abbiamo deciso di utilizzare 500 mila euro destinati al Cammino di Sant’Efisio per il rifacimento della cosiddetta Casa del Parroco.
Il finanziamento fa parte del progetto di riqualificazione e messa in sicurezza della Chiesa di Sant’Efisio”.
A causa delle forti piogge dell’inverno passato e degli anni di incuria il caseggiato si trova in condizioni di deterioramento, ma a seguito degli interventi programmati si prevede il completo recupero della struttura.
“Abbiamo convocato la conferenza di servizi per l’esame del progetto, una volta approvato avvieremo i lavori”.


In questo articolo: