Puddu (M5S): “Massimo Deiana al Porto, il Pd non si smentisce mai”

Il sindaco grillino di Assemini al veleno: “Quel Deiana che, tra gli altri, ha reso la continuità territoriale un privilegio per pochi? E che dire dei trasporti navali, favorendo gli interessi di Tirrenia dando il via libera alla riduzione del numero di tratte Cagliari-Civitavecchia, permettendo un megarisparmio nelle casse della compagnia di navigazione e impedendo la concorrenza?”

di Mario Puddu, sindaco di Assemini

Il Pd non si smentisce mai!

Davvero mi dite che Massimo Deiana, l’assessore regionale dei trasporti, è stato nominato “in pectore” presidente dell’Autorità Portuale della Sardegna? 
Una specie di supermanager che controllerà e deciderà le sorti di collegamenti marittimi da e per l’Isola?
Stiamo forse parlando della stessa persona che ha fatto quasi scappare Ryanair da Cagliari e che gli ha dato il benservito ad Alghero? 
Quel Deiana che, tra gli altri, ha reso la continuità territoriale un privilegio per pochi? 
E che dire dei trasporti navali, favorendo gli interessi di Tirrenia dando il via libera alla riduzione del numero di tratte Cagliari-Civitavecchia, permettendo un megarisparmio nelle casse della compagnia di navigazione e impedendo la concorrenza?
Lo stesso che ha entusiasticamente elogiato il suo treno superveloce che si è scoperto poi collegare Cagliari e Sassari in tre ore anziché tre ore e un quarto?
Sbaglio o è lo stesso Deiana che qualche anno fa presentò un esposto alla Procura e ricorso al TAR contro la nomina di Massidda perché a quel posto ambiva proprio lui?

Davvero una promozione conquistata sul campo: quando si dice che nel Pd vige la meritocrazia.
E già, il Pd non si smentisce mai!
Anzi, sovente stupisce persino il peggiore dei detrattori.


In questo articolo: