Presentazione del libro “La danzatrice tantrica” di Maya Devi

Sabato 8 ottobre alle 19, a seguire spettacolo di danza mistica indiana

La scuola Afrodanza di via Molise 2 a Cagliari, diretta da Carla Desogus,   da decenni  rivolta ad un progetto di valorizzazione delle danze e delle culture orientali,  e discipline uniche come Afro –  Haiti con percussioni dal vivo, sabato 8 ottobre ospiterà la danzatrice  Maya Swati Devi, nella doppia veste di scrittrice e ballerina. Da sempre  interessata  al Tantrismo e  la Danza indiana,  la Devi firma un libro, “ La danzatrice tantrica” che si snoda come un racconto  emotivo scritto in forma poetica dove le parole dell’autrice vengono  quasi sussurrate nell’orecchio del lettore. Il linguaggio del volume, edito da Mir Edizioni, è delicato e raffinato  e l’erotismo viene raccontato lievemente  in forma elegante e quasi danzata nelle pratiche meditative del tantrismo indiano. La ricerca iconografica ed accurata sulle DasMahāvidyā, le dee della saggezza,  svolta da Lucrezia Ottoboni completano il libro di 200 pagine.

La ricerca che prende spunto dall’esperienza diretta  dell’autrice in India e la sua iniziazione alle  danze di quei luoghi   offre un approccio contemporaneo alternativo, sia artistico che spirituale, di ri-avvicinamento al Tantrismo e alle sue tradizioni, percorrendo la via del Divino femminile. La Devi si propone come una sorta di Yoginī  la donna illuminata, l’indomita maestra del tantrismo   in grado di provocare un’esperienza diretta della Realtà superiore con un gesto o una parola indirizzati con precisione, pronta a  indicare la via dell’evoluzione spirituale ad ogni essere umano. Il libro perciò oltre ad offrire un viaggio ricco di spunti autobiografici,  attraverso le manifestazioni delle dee che risiedono nel corpo e che si esprimono attraverso i cinque elementi, indica la via iniziatica. Si tratta di un approccio  empirico , libero, ed emotivo  basato sulla esperienza della danzatrice alla ricerca della sua dimensione spirituale.  Il volume agile e fruibile, può guidare  il lettore in un universo di percezioni e impressioni profonde e irripetibili, e, allo stesso tempo, piene di spontaneità e di naturalezza. A seguire  sono previste alcune performance di danza:

 

  • Performance di danza mistica indiana a cura di Maya Devi.
  • Performance di danza classica indiana Odissi a cura di Lucrezia Ottoboni.

 


In questo articolo: