Prendono a colpi di mazza da baseball l’auto di un pizzaiolo: arrestati a San Gavino

I due sono attualmente ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Stanotte a San Gavino Monreale i carabinieri della locale Stazione, coadiuvati da quelli della Stazione di Sardara e del Radiomobile della Compagnia di Villacidro, hanno arrestato in flagranza per il reato di danneggiamento un 50enne disoccupato del luogo, ben conosciuto dai militari e una 33enne disoccupata, anch’essa censita in banca dati delle forze di polizia. Alle 22:15, in via Vittorio Emanuele, i due sono stati colti dagli operanti immediatamente dopo aver frantumato con una mazza da baseball il lunotto posteriore e graffiato tutta la carrozzeria della Volkswagen Golf di proprietà di un 62enne pizzaiolo del luogo. Non risultano esservi motivazioni plausibili a tale gesto in quanto il danneggiato non aveva mai avuto motivi d’attrito coi due autori del deprecabile atto, che forse potrebbero aver scambiato quell’auto per quella di un loro vicino di casa col quale avevano litigato e che possiede un’auto simile. Gli arrestati, dopo essere stati condotti in caserma per la valutazione della loro posizione, sono stati trasferiti presso le rispettive abitazioni di residenza in regime di arresti domiciliari, in attesa del giudizio con rito direttissimo previsto nella mattinata odierna presso il palazzo di giustizia di Cagliari.


In questo articolo: