Prende forma il lungomare di Sant’Elia: a marzo la nuova passeggiata

Sopralluogo oggi del sindaco Zedda e dell’assessore Marras: lavori a buon punto

Il lungomare di Sant’Elia prende forma. I lavori procedono spediti, oggi sopralluogo del sindaco Massimo Zedda insieme all’assessore ai Lavori Pubblici, Luisa Anna Marras, e il dirigente Mario Mossa. “Una delle zone più belle della città, isolata per troppi anni – scrive Zedda sul suo profilo facebook – avrà presto un nuovo collegamento con il centro della città: una passeggiata panoramica in uno spazio finalmente per tutti”. “I lavori procedono spediti – aggiunge l’assessore Luisa Anna Marras – nel mese di marzo la passeggiata che unirà il Lazzaretto alla spiaggia prima della banchina di San Bartolomeo sarà pronta”.

Dalla prossima primavera spazio, quindi, a passeggiate e pedalate nel lungomare Sant’Elia, ad eccezione della zona a ridosso del porticciolo dove i lavori cominceranno all’inizio dell’anno prossimo. Per ora, nell’area dopo la darsena, sono stati messi a dimora gli alberi, lecci e carrubi,e sistemate alcune parti della pavimentazione. Costi iniziali: 4 milioni 609 mila 444 euro finanziati da Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Regione e Comune.

Considerando anche il piano del nuovo porticciolo, sono previsti 705 metri di passeggiata con la presenza di tre chioschi. Il lungomare sud parte dal Lazzaretto, area riservata a una piazza e ai parcheggi e si sviluppa lungo 400 metri con oltre 26 metri di larghezza. Una terrazza panoramica sul mare con docce e servizi, per poi proseguire con la passeggiata e la pista ciclabile. Infine dalla darsena il lungomare si restringe passando accanto all’Arena e allo stadio Sant’Elia. Nella foto l’area di fronte al Lazzaretto.