Pesta il padre per farsi dare soldi per acquistare droga, arrestato un giovane pregiudicato a San Gavino

Da almeno 8 anni perseguitava i genitori con minacce di morte e insulti allo scopo di ottenere somme di danaro per l’acquisto di sostanze stupefacenti. In manette per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali un 28enne

Il 29 aprile, i Carabinieri del Norm della Compagnia di Villacidro, intervenuti a San Gavino Monreale, hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali un 28enne del luogo, gravato da pregiudizi di polizia il quale, dal 2014 fino a ieri, in modo intenzionale e ripetuto nel tempo, aveva posto in essere comportamenti minacciosi, violenti e vessatori nei confronti dei propri genitori conviventi.

In particolare intimidiva, opprimeva, insultava e minacciava di morte, i propri genitori, allo scopo di ottenere somme di danaro per l’acquisto di sostanze stupefacenti, e per ultimo, nelle prime ore della notte di ieri, in evidente stato di alterazione psicofisica, aveva percosso violentemente il genitore reo di non aver ottemperato all’ennesima richiesta di soldi. Il genitore era dovuto ricorrere alle cure dei sanitari che gli refertavano una prognosi di gg.30. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto su disposizione dell’A.G. presso la Casa Circondariale di Uta.


In questo articolo: