Porto Giunco, multato turista belga: distruggeva le dune con un quad

Il vacanziere si divertiva a devastare la vegetazione in una delle spiagge più belle di Villasimius

Il coordinatore della vigilanza ambientale, Massimo Valtan, in seguito ad una  segnalazione ha colto sul fatto un turista belga che a bordo di un quad si divertiva sulle dune di Porto Giunco, distruggendo anche le specie vegetali che vi crescono. Il turista belga ha prima abbattuto le transenne  per poter passare  sulle dune, per poi puntare verso gli scogli della Caletta di Porto Giunco. Valtan è riuscito a raggiungerlo e bloccarlo. Al turista è stata fatta una multa di 400 euro, e quindi allontanato dalla spiaggia. Il Nucleo di Vigilanza Ambientale della polizia locale in distacco presso l’AMP Capo Carbonara, è attivo tutto l’anno e svolge un importante servizio in collaborazione con le altre forze presenti nel territorio. Presto si doterà anche di un gommone per la vigilanza a mare.