I giudici: “Il porto canale è abusivo”

Le autorizzazioni paesaggistiche sono scadute nel 2000. Bloccati tutti i i nuovi progetti. Tecnici al lavoro per cercare di risolvere il pasticcio burocratico

Mancano le autorizzazioni paesaggistiche. Tutto lo scalo industriale cagliaritano è privo di autorizzazioni paesaggistiche (scadute dal 2000) e quindi è abusivo a tutti gli effetti. c’è anche l’ultima Sentenza del Consiglio di Stato che ha chiuso la vicenda. La notizia oggi su L’Unione Sarda.

Nessuna demolizione, ma tutti i progetti sul futuro dello scalo industriale sono bloccati. Sia quello relativo all’installazione delle gru di ultima generazione, sia quello relativo alla Zona franca.

Avvocatura dello Stato, Cacip e Sovrintendenza sono al lavoro per cercare di risolvere il pasticcio burocratico.


In questo articolo: