Ponte crolla a Oliena, allevatore di Onanì travolto dal fiume in piena

Cleopatra mette in ginocchio l’intera Sardegna

Un allevatore di Onanì travolto dal fiume in piena, salvato per miracolo sotto gli occhi del figlio. Una regione paralizzata a causa della forte perturbazione che sta investendo in queste ore la Sardegna. Momenti di panico sulla trasversale sarda, la ss129, per il crollo di un ponte al km 25,05 vicino a Oliena, il tratto interessato è stato chiuso e il traffico indirizzato verso la ss131 e ss125. Situazione critica anche sulla ss 387, la strada del Gerrei dove invece è stato istituito un senso unico, a causa di una frana che ha invaso le corsie.

Chiusa anche la 131 “Carlo Felice” per un allagamento nel tratto tra il km 108,000 e il km 109,000 in entrambe le direzioni . Altri allagamenti con conseguente blocco della circolazione in entrambi i sensi di marcia sulla strada statale 131 DCN dal km 50,000 al km 70+000, sulla strada statale 196 “di Villacidro” dal km 9,000 fino al 20+000, sulla ss198 “di Seui e Lanusei” al km 43,700, sulla ss389 “di Buddusò e del Correboi” dal km 65,000 al km 75,500 e infine sulla ss 293 “di Giba” dal km 8,500 al km 40,000. Sul posto è presente il personale Anas al fine di ripristinare la circolazione appena possibile, compatibilmente con l’evolversi delle condizioni meteo.

L’Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione `VAI Anas Plus-