“Più sicurezza a Cagliari e al Poetto, voglio riportare i poliziotti a cavallo”

I rioni della movida, ma anche il lungomare: quasi ogni notte molti residenti lamentano caos e risse. L’assessore comunale leghista alla Sicurezza Paolo Spano: “La polizia a cavallo è uno dei miei obbiettivi, saranno una bellissima immagine. Presidieranno soprattutto la zona della spiaggia, ma passeranno anche in città”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA. Vi piace l’idea?

Per alcuni versi sembra un ritorno al passato. Il tema della sicurezza, però, anche a Cagliari, continua a tenere banco e tra i cittadini c’è chi chiede soluzioni, soprattutto in certe zone. Un paio di settimane fa i disordini tra tifosi alla Marina, poi gli sos quasi continui dei residenti. Quando scende la notte, nei rioni della movida molti cagliaritani lamentano, bene andando, troppo rumore. Ma capitano anche risse. L’assessore comunale della Pubblica sicurezza, Paolo Spano, ha un progetto: “Voglio riportare la polizia a cavallo. Si tratta di una bellissima immagine per il nostro corpo, andranno in giro a presidiare la città”. Soprattutto “nel quartiere del Poetto, principalmente nella zona dell’Ippodromo ma anche nella spiaggia”. E nel resto di Cagliari? “Ci passeranno, ma soprattutto quando ci saranno certe manifestazioni”, spiega Spano. Di sicuro, il progetto dell’assessore “è uno dei miei obbiettivi”. Insomma, tra non molto in città si potrebbero rivedere gli agenti in sella ai cavalli.
E, proprio sul tema della sicurezza, Spano riconosce che in città “c’è un po’ d’aria di malcontento per i fatti avvenuti alla Marina”. La rissa tra tifosi “è stato un brutto episodio che ha messo a dura prova l’immagine della città. La polizia locale non poteva intervenire, è stato compito della questura. Gli agenti sono intervenuti prontamente e hanno arrestato sei personaggi che sono stati processati per direttissima. Stiamo cercando di arginare la vendita di alcol ai minori, un malcostume sempre più crescente”.

In questo articolo: