Pittalis: “Sui docenti con la valigia la Giunta continua a dormire”

Diventa un caso politico il trasferimento dei docenti precari sardi nella penisola

“C’è un solo modo per difendere i diritti dei docenti sardi precari e di quelli che stanno preparando le valigie e Forza Italia l’ha indicata in una mozione presentata in Consiglio: impugnare la legge sulla cosiddetta buona scuola”. Lo ha dichiarato Pietro Pittalis, capogruppo di Forza Italia, richiamando l’attenzione sul documento presentato dal gruppo azzurro, che lo vede primo firmatario insieme alla collega Alessandra Zedda. “Il presidente della Regione – prosegue Pittalis- sempre in fuga dai problemi e nascosto dietro i suoi assessori dica chiaramente se intende procedere in questa direzione prima che scadano i termini. I proclami, i comunicati stampa, gli incontri inconcludenti  e le letterine della Giunta non sono serviti a niente. Loro – sottolinea Pittalis- si sono proposti come i supremi difensori della pubblica istruzione ma in un anno e mezzo hanno collezionato solo fallimenti: hanno subito il dimensionamento scolastico voluto da Roma, chiudendo le scuole in molti piccoli comuni, hanno appiedato gli alunni perché si sono dimenticati degli autobus e anche sull’edilizia scolastica stanno scaricando sui sindaci i loro ritardi. Insomma – ha concluso Pittalis- stanno precarizzando la scuola in tutte le sue componenti. Noi porremo con forza la questione in Consiglio affinché si rimedi ad un anno e mezzo di annunci seguiti dal nulla ed alla condotta inspiegabile di un presidente assente e distratto”. 


In questo articolo: