Pirri, ok ai lavori di restyling della guardia medica: “Riaprirà per migliaia di cittadini a ottobre 2024”

Due anni di battaglie e lotte, migliaia di cittadini in rivolta. Finalmente la buona notizia: “Stanziati 200mila euro per la ristrutturazione, riavremo finalmente un servizio fondamentale”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Pirri – Servizio di guardia medica, stanziati 200mila euro per la ristrutturazione completa dell’immobile di via Santa Maria Chiara. I lavori inizieranno a marzo 2024, festeggia la Municipalità: “Duemila cittadine e cittadini, con la loro firma hanno sostenuto questa iniziativa. Così come non possiamo non sottolineare l’instancabile opera di Maria Laura Manca, presidente della Municipalità e dei consiglieri del centrosinistra che settimana dopo settimana hanno dialogato con gli uffici della Asl e della Regione per raggiungere questo obbiettivo”. Una battaglia che va avanti da mesi, ossia quella di ripristinare il servizio sanitario a Pirri: martedì è stata approvata la delibera del direttore generale della Asl 8 con la quale vengono stanziati 200mila euro, è un primo successo della mobilitazione che ha coinvolto i residenti “di Pirri e Monserrato insieme ai consiglieri dell’intero centrosinistra della Municipalità di Pirri. Adesso si stanno avviando tutte le procedure necessarie per avviare e concludere i lavori e riavere finalmente a Pirri il servizio di guardia medica”.

Dalla documentazione allegata alla delibera si evidenzia che dopo la fase di progettazione e appalti dei lavori, questi inizieranno a marzo 2024 per concludersi a settembre, sempre del prossimo anno, e ripresa della funzionalità nel successivo mese di ottobre. “Seguiremo con attenzione tutte le fasi di questo programma dei lavori per verificare, insieme a tutti coloro che sono stati parte attiva in questa iniziativa, il rispetto dei tempi previsti”.


In questo articolo: