Pillola dell’amore, è boom a Cagliari: può costare anche 120 euro

Boom di richieste nelle farmacie per le pillole in grado di battere l’impotenza. Ma gli esperti avvertono: occhio agli effetti collaterali

Impotenza, disfunzione erettile, ma anche per prolungare la propria prestazione a letto. È boom di richieste delle cosiddette “pillole dell’amore” a Cagliari: il Cialis, Levitra e il Viagra che però nel 2013 ha perso la sua copertura brevettuale originando dei farmaci generici prodotti da varie case farmaceutiche, con un conseguente crollo del prezzo. Dal centro alla periferia la richiesta è in crescita a detta dei farmacisti cagliaritani. “Il numero di ricette con gli anni è aumentato in generale per tutti e tre i farmaci che risolvono il problema – spiegano – in particolare il Cialis che rispetto al Viagra può essere assunto anche a stomaco pieno senza compromettere l’effetto: la richiesta si concentra soprattutto d’estate”.

Per una confezione di Cialis da 8 pastiglie si può arrivare a spendere oltre 120 euro, meno di trenta euro per quattro compresse del generico del Viagra. Ma molti giovani ricorrono spesso all’acquisto online, illegale e ovviamente pericoloso senza una prescrizione medica. L’impotenza la motivazione principale, e disfunzione erettile in alcuni casi collegata a patologie come il diabete, ad altissima incidenza nell’isola. L’utilizzo di questi medicinali riguarda in generale uomini che hanno tra i 40 e i 60 anni anche se non mancano settantenni più arzilli che non rinunciano alla loro sessualità. Ma in qualche caso le pillole vengono acquistate anche dai ventenni e trentenni. E c’è anche chi, tra i ragazzi e i meno giovani, compra questi farmaci per prolungare la propria prestazione a letto. Molto importante valutare gli effetti collaterali di questi medicinali. “Sono tutti legati alla vasodilatazione – sottolineano gli esperti – congestione nasale, cefalea, priapismo, vampate di calore fino ai più gravi sul cuore, specie per chi assume farmaci antianginosi”.