Pili e Massidda: “935 migranti a Cagliari, Regione assente e inutile”

Massidda: “La città è pronta a questa nuova emergenza della disperazione? Perchè un terzo dei profughi salvati in Sicilia arrivano tutti a Cagliari?”. Pili: “Sardegna totalmente inadeguata”

Arrivano a Cagliari altri 935 migranti, ed esplode già la polemica èpolitica. Il deputato Mauro Pili ha  pubblicato su Fb un video con “le prime e uniche immagini in diretta da bordo della Siem Pilot”. E attacca la Regione: “La nave norvegese dirottata verso Cagliari con a bordo quasi mille migranti è in navigazione verso la Sardegna. Il suo arrivo al porto canale è previsto per domani mattina. La protezione civile dalle 20 di stasera comincerà a piazzare le tende. Una Sardegna totalmente inadeguata ad un carico simile. Non sarà accoglienza ma accampamento, bivacco. Dramma su dramma. Siamo dinanzi ad un governo irresponsabile, una comunità internazionale fallimentare e una regione sarda inutile”.

Sulla stessa lunghezza d’onda l’ex presidente del porto, Piergiorgio Massidda: “Domani mattina arriveranno a Cagliari quasi 1.000 nuovi migranti. La città è pronta a questa nuova emergenza della disperazione? È normale che quasi un terzo dei profughi salvati questi giorni siano trasferiti in Sardegna dove sappiamo che non vogliono stare, che senso ha tutto questo? Queste è oramai una emergenza e un dramma umano di proporzioni enormi a cui nessuno di noi può rimanere indifferente”.


In questo articolo: