Pigliaru, a volte ritornano: “Renzi ha ragione da vendere, no a un’alleanza tra Pd e M5S”

Pigliaru torna in campo: “Salvini e Di Maio hanno vinto con promesse farlocche e una campagna elettorale vergognosa, inquinata dal fango delle fake-news. Noi abbiamo solo impedito che nascesse un’alleanza tra Pd e Cinque Stelle”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Francesco Pigliaru, ex governatore sardo, torna in campo elogiando Renzi e scagliandosi contro una possibile alleanza futura tra M5s e Pd: “Ieri come oggi allearsi con il M5s vorrebbe dire, per il PD, abdicare a un ruolo seriamente riformista, accettare una egemonia populista a destra come a sinistra.
Ha ragione da vendere Matteo Renzi oggi su Repubblica:
“Salvini e Di Maio hanno vinto con promesse farlocche e una campagna elettorale vergognosa, inquinata dal fango delle fake-news. Noi abbiamo solo impedito che nascesse un’alleanza tra Pd e Cinque Stelle e ne vado fiero. Da un lato abbiamo salvato l’onore del Pd: mai stare con chi fa i condoni a Ischia, blocca la Tav, tentenna sui vaccini, scappa sulle unioni civili, sta con Farage al Parlamento Europeo. Dall’altro abbiamo consentito all’Italia di non avere un bipolarismo populista guidato da Lega e Cinque Stelle. Non si svende un patrimonio ideale per una poltrona da sottosegretario o per le ambizioni di qualche vecchio notabile di fare finalmente il Presidente della Camera”, ha scritto oggi Pigliaru sulla sua pagina Fb. 


In questo articolo: