Piazza Palazzo pedonale, subito polemica: “Parcheggi troppo piccoli”

L’interrogazione di Renato Serra (Udc)

Cagliari, in vista della pedonalizzazione di piazza Palazzo, che partirà sperimentalmente lunedì 22 settembre, gli operai comunali nei giorni scorsi hanno tracciato i nuovi stalli per le auto dei residenti. “Parcheggi fuori norma – denuncia il consigliere comunale dell’Udc, Renato Serra – con le stesse dimensioni dei precedenti, adatti per auto di trent’anni fa. Un disagio per i residenti che saranno costretti a rinunciare alla sosta riservata, e che rischiano di ritrovarsi l’auto danneggiata visto il piccolo stallo a disposizione”. Il caso finisce in Consiglio comunale con un’interrogazione urgente: la richiesta è uno slittamento del piano di pedonalizzazione di almeno dieci giorni.

Il 10 settembre scorso il Consiglio comunale ha dato l’ok a due proposte di Serra:  destinare ai residenti di Castello i parcheggi di viale Buoncammino nelle ore serali,  continuando ad essere riservati alla Prefettura la  mattina. E attivare una convenzione con Apcoa per garantire ai castellani tariffe ridotte nel multipiano di viale Regina Elena. “L’Aula ha approvato queste due soluzioni, ma niente di tutto ciò è stato ancora messo in pratica – sottolinea Serra – Oltretutto non risulta posizionata nessuna telecamera all’uscita di Castello, ma solo all’ingresso: in questo modo non viene rilevato chi entra prima dell’inizio del divieto di accesso, ma esce ad orario di divieto vigente”. La richiesta: “spostare l’inizio della pedonalizzazione al 1 ottobre, al fine di poter attivare tutti i correttivi possibili e limitare al minimo i disagi dei residenti”. 


In questo articolo: