Piazza Palazzo, addio alle auto: a Castello la svolta tutta pedonale

Cominciata l’operazione pedonalizzazione di piazza Palazzo a Castello: via le auto, ecco i parcheggi alternativi per i residenti

Castello, scatta l’operazione pedonalizzazione di piazza Palazzo, entro qualche settimana i due terzi della zona storica tra la Cattedrale e la Prefettura saranno liberi dalle auto. Gli interventi sulla viabilità e sosta sono partiti il 26 maggio scorso. “L’obiettivo – hanno spiegato l’assessore alla Mobilità, Mauro Coni, e il presidente della commissione Trasporti, Guido Portoghese –  è quello di liberare dalle auto in sosta e in transito la storica piazza di Castello”.

Il transito sarà consentito solo da via Canelles verso via del Fossario, percorrendo la breve rampa in salita e svoltando a destra, mentre sarà impedita la svolta a sinistra per la piazza. Rimarranno circa 50 posti auto nella parte alta di Piazza Palazzo a disposizione esclusivo dei residenti e delle forze di polizia, che potranno accedere dalla via Martini con l’istituzione del senso unico alternato. Ulteriore intervento riguarda il ripristino del doppio senso tra la via Università e l’inizio di via del Cammino Nuovo (accesso al Rettorato).

Contestualmente vengono istituite 6 aree destinate al parcheggio dei soli residenti della zona muniti di pass: in via Porcell su entrambe i lati dall’ultima curva a via Fiume, in via Mazzini tratto largo sulla sinistra adiacente alle mura del Bastione di San Remy. In piazza Indipendenza lato sinistro direzione via Cannelles, via Santa Croce tra via dei Genovesi e Ghetto degli Ebrei, piazza Palazzo area sosta residenti e stalli per Polizia di Stato. E via Cammino Nuovo lato destro tra Ingresso Università e rotatoria in prossimità scalette Santa Chiara.


In questo articolo: