Pesistica, finali nazionali Esordienti: entusiasmante manifestazione

L’evento sportivo si è svolto sabato 5 e domenica 6 marzo al Pala Bethoven di Quartu S. Elena

Si sono sfidati a suon di bilanciere ben centosedici giovani promesse della pesistica italiana tra i 13 e i 14 anni. Sessantuno i maschi, sette i sardi saliti in pedana: Alessandro Pinna della Lao Silesu di Quartu Sant’Elena ha conquistato l’oro nella categoria 50 kg, Davide Ruiu (Polisportiva Sassarese) oro e record italiano nella 56 kg, mentre nella 69 kg oro per Alberto Zuddas della Ctm Pesistica Cagliari. Terzo posto per Daniele Palmas (21 Giovani Uta)  nella 62; un quinto posto per Alessandro Cocco della Universit Sport di Villaspeciosa nella 85 kg; quinto anche Paolo Carta (Sollevamento Pesi Uri) nella 77. Settimo posto per Manuel Marongiu nella 69 kg (21 Giovani Uta). Domenica 6 marzo per il femminile hanno conquistato il podio: Lucia Farris (Sollevamento Pesi Uri) oro nella 44 kg; argento nella 63 kg per la campionessa italiana della 58 nel 2015 e seconda classificata nella Coppa Italia 2015 Alice Meloni (G.S. Esercito) , allenata dal tecnico federale Gonario Corbu. Bronzo per Sara Puddu (21 Giovani Uta) nella 63 kg. Quattro ori, un argento e due bronzi per la Sardegna, regione ospitante e terra palesemente ricca di talenti, ancora una volta protagonista nel palcoscenico pesistico italiano, a dimostrazione del lavoro ottimo che la Fipe Sardegna sta svolgendo con le Società e i tecnici federali Sebastiano Corbu (Direttore tecnico) e Gonario Corbu (responsabile settore giovanile), organizzatori e coordinatori dell’evento.

Organizzazione impeccabile, senza carenze e con i complimenti del presidente federale nazionale ed europeo Antonio Urso, presente alla due giorni di Quartu. “Lavoro ottimo” approvato e supportato dal Presidente del Comitato Regionale Roberto Tola e dal Presidente Urso.  «Il lavoro svolto sotto la direzione del presidente Urso, ha portato in questi anni la Fipe a un livello di competenze sempre più complete», ha detto Gonario Corbu.  «Noi tecnici Fipe, siamo continuamente sottoposti a corsi di aggiornamento previsti dal programma portato avanti dal presidente Urso, il livello di conoscenze nell’ambito della disciplina sportiva è in evoluzione e sempre più ampio, grazie a questi corsi», fa sapere Sebastiano Corbu. Il presidente Antonio Urso è anche l’autore del libro “Sport per tutti gli sport” (2013), testo sulla Pesistica Olimpica in cui sono presi in considerazione gli strumenti per trasferire questo modello di allenamento ad altri sport, e si evidenzia come l’allenamento della forza generale e specifico di ogni sport, non può non avere correlazione con il metodo di allenamento della pesistica. Sebastiano e Gonario Corbu fanno parte della direzione tecnica nazionale e portano avanti i progetti federali con scrupolosa attenzione in riferimento all’avviamento dei giovanissimi alla pesistica e che prevedono il reclutamento dei giovani nelle scuole. In tal senso, si è potuto realizzare un progetto di College permanente per i ragazzi sardi, presso il Centro federale di Villaspeciosa. Una rosa di dieci ragazzi, si prevede un incremento del numero, selezionati nelle varie Società isolane, verranno seguiti e preparati atleticamente in prospettiva ai prossimi impegni nazionali, internazionali e olimpionici della Fipe.