Pesce fresco alla Marina: il ristoratore che acquista i “gronghi”

In un ristorante della Marina si servono gustosissimi “gronghi”, magari alla pasta col sugo. Il racconto di chi ieri li ha pescati e venduti

Pesce fresco in un ristorante della Marina: si servono gustosissimi gronghi, magari al sugo con la pasta, chissà. Quello che è certo è che ieri un ristoratore della Marina, nel periodo clou della stagione turistica a Cagliari, si è fatto in quattro per acquistare ben 15 kg di gronghi appena pescati al porto. Si tratta come è noto di uno dei pesci meno nobili, non certo per palati fini. Che- con ogni probabilità- viene spacciato in ristorante per qualche altra prelibata specialità di mare. 

La storia è certa ed è inconfutabile, ci sono le foto. E il racconto di chi li ha pescati e venduti: “Io e mio cugino che fa il pescatore di professione- spiega un nostro lettore- siamo andati al porto di via Roma a pescare gronghi, che successivamente ci sarebbero serviti una volta puliti e fatti a pezzi per usarli come esche per delle nasse. Una volta che aveva pescato un bel po di gronghi per circa 15 kg , abbiamo incominciato a ritirare l’attrezzatura, lasciando i gronghi in terra sulla banchina! A quel punto si avvicina un signore che io non conoscevo ma mio cugino si, essendo già un suo cliente, ed è proprietario di un noto ristorante. Dopo aver insistito per acquistarli alla fine abbiamo dato i gronghi e le esche per nasse le abbiamo comprate”. Nella foto, i gronghi al porto dopo la pesca. E buona cena a tutti. Con la zuppa al sugo oppure fritto spacciato per murena, o magari a scabecciu?


In questo articolo: