Per gli 80 anni del Conservatorio oggi un concerto dedicato alla memoria di Renato Fasano

Oggi, lunedì 6 maggio, alle 20,30 nell’Auditorium del “Da Palestrina” è in programma una serata dedicata alla memoria di Renato Fasano, direttore negli anni Venti dell’Istituto musicale cagliaritano e figura chiave del suo passaggio, nel 1939, a Regio Conservatorio “Giovanni Pierluigi da Palestrina”. 

Dopo la conferenza della musicologa Aurora Cogliandro sulle figure dei Maestri Renato Fasano, Oscar Crepas ed Ennio Porrino, il IX Festival pianistico del Conservatorio, che quest’anno omaggia gli ottant’anni dell’istituzione musicale, entra nel vivo con il primo dei suoi concerti.

Oggi, lunedì 6 maggio, alle 20,30 nell’Auditorium del “Da Palestrina” è in programma una serata dedicata alla memoria di Renato Fasano, direttore negli anni Venti dell’Istituto musicale cagliaritano e figura chiave del suo passaggio, nel 1939, a Regio Conservatorio “Giovanni Pierluigi da Palestrina”.

Protagonisti del concerto saranno la pianista Angela Oliviero, solista nel Concerto in re minore BVW 1052 per Pianoforte e Archi di Johann Sebastian Bach e il violinista Attilio Motzo, alla guida dell’Ensemble Palestrina, composta dai violinisti Corrado Lepore e Marco Ligas, dal violista Dimitri Mattu, dal violoncellista Oscar Piastrelloni, dal contrabbassista Alessio Povolo e dal clavicembalista Michele Nurchis, in veste di solista e direttore nelle “Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi.

Nato da un’idea di Stefano Figliola, pianista e docente al “Da Palestrina”, il festival quest’anno ha per sottotitolo “…80 ma non li dimostra…”. Dopo quello di lunedì il prossimo appuntamento sarà il 13 Maggio, sempre alle 20, 30 nell’auditorium, col concerto in ricordo del Maestro Oscar Crepas.

Il costo dei biglietti è di 5 euro. Prevendita un’ora prima del concerto.          


In questo articolo: