Pastori, il Comune di Pula all’unanimità approva la mozione: “Siamo con voi”

“Con la delibera intendiamo dare un segnale forte di vicinanza ai nostri concittadini pastori e all’intero settore”afferma la Sindaca Carla Medau “auspichiamo che venga riattivato il tavolo di concertazione sul prezzo del latte, che la Regione Sardegna, ponga in essere tutte le iniziative volte a tutelare la figura del pastore”.

E’ stata approvata all’unanimità, nell’aula Consiliare del Comune di Pula, la delibera a sostegno dei pastori sardi impegnati nella lotta sul prezzo del latte.

Il Consiglio Comunale, riunitosi in seduta straordinaria, ha voluto dimostrare la sua vicinanza agli allevatori ascoltando le loro testimonianze e le ragioni di questa battaglia che non riguarda ormai solo il settore agropastorale ma l’intero popolo Sardo.

Le figure del pastore, dell’allevatore, dell’agricoltore sono figure insostituibili, in Sardegna, dal punto di vista sociale, economico, storico e culturale. Non è certamente un’esagerazione affermare che senza pastori, semplicemente, la Sardegna non esisterebbe.

Con la delibera intendiamo dare un segnale forte di vicinanza ai nostri concittadini pastori e all’intero settore”afferma la Sindaca Carla Medau “auspichiamo che venga riattivato il tavolo di concertazione sul prezzo del latte, che la Regione Sardegna, ponga in essere tutte le iniziative volte a tutelare la figura del pastore”.



In questo articolo: