Parco Europa a Quartu, l’affondo del Grig: “Ma è una discarica abusiva o una zona verde?

L’associazione ambientalista “La bonifica ambientale del Parco Europa non è più rinviabile, così come lo svolgimento di adeguata vigilanza contro i cafoni”

Cartacce, bottiglie di vetro e plastica e chi più ne ha più ne metta, deturpano il parco Europa di Quartu Sant’Elena. L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha presentato ieri un’ istanza per la bonifica ambientale. “Ormai sempre più simile a una discarica abusiva che a una zona verde pubblica” denunciano con una serie di foto che parlano da sole.

“Numerosi cittadini hanno segnalato al GrIG una situazione di progressivo degrado,  determinato dal quotidiano abbandono di rifiuti nel parco pubblico, disseminato di rifiuti .- per questo motivo spiegano – l’istanza è stata inviata al Comune, al Settore ambiente della Città metropolitana di Cagliari, al Corpo forestale e di vigilanza ambientale. La bonifica ambientale del Parco Europa non è più rinviabile, così come lo svolgimento di adeguata vigilanza contro i cafoni.