Emergenza nei parchi di Quartu: “Erbacce alte e forasacchi, pericoli per i nostri cani”

Non solo il centralissimo parco Matteotti, disagi e sos anche dalle aree verdi di Pitz’e Serra: “I prati non vengono nemmeno innaffiati perché le centraline sono guaste”

A Quartu è emergenza parchi, o quasi. Dopo le segnalazioni legate alle condizioni dei giochi, rovinati, e della pavimentazione, saltata, nel centralissimo parco Matteotti, arrivano altri sos dalla zona di Pitz’e Serra. A segnalare ciò che non va è Mario Sotgiu, presidente del Comitato dei quartieri, che prevede di inoltrare le foto e una relazione dettagliata anche al Comune. Partendo dal parco del popolo Curdo: “Erba alta con forasacchi, è molto pericoloso portarci i nostri cani. Inoltre, niente è stato fatto per i cassonetti, nonostante la richiesta del Comitato, da anni, di non posizionarli tra le panchine per motivi di igiene pubblica”.
Altra area verde, Mondo Cane: “È l’unico a Quartu attrezzato e chiuso, ideale per fare sgambettare liberamente i nostri cani”, spiega Sotgiu. E i problemi non mancano: “Pieno di forasacchi, l’erba altissima al punto che i cani di piccola taglia nel parco spariscono in mezzo all’erbaccia, il prato non viene annaffiato da settimane perché la centralina è guasta. Tutto questo capita nei due parchi perché il nuovo appaltatore, nonostante abbia vinto l’appalto del verde attende da due settimane la conferma ufficiale e scritta per riprendere i lavori del verde. L’assessorato all’Ambiente, ancora oggi, non ha mandato nessuna conferma ufficiale”.


In questo articolo: