Parcheggio più veloce col sistema smart parking a Cagliari: ecco l’app che segnala gli stalli liberi a San Benedetto

Un sistema innovativo di sensori, raccolta dati in tempo reale e pagamento automatico consentirà alle persone di trovare uno spazio l’auto in modo rapido. Si partirà nel 2024 con una fase sperimentale in via Lai e in via Costa, ma in futuro il progetto potrebbe essere esteso ad altre strade e in altri quartieri cittadini


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Un’app segnalerà i parcheggi liberi. Si partirà con una fase sperimentale a San Benedetto, in via Lai e in via Costa. Il progetto partirà nel 2024, ma in futuro potrebbe essere esteso agli altri quartieri cittadini. Già in questi giorni gli operai del Comune stanno tracciando gli spazi di sosta per il nuovo servizio.

“Si tratta di un progetto sperimentale per il monitoraggio e la gestione dei parcheggi”, dichiara Raffaele Onnis, presidente della commissione Innovazione tecnologica, “attraverso la sensoristica si può favorire la gestione dei parcheggi sotto tanti punti di visti di vista, compreso quello relativo ai flussi di traffico”. I dettagli del progetto saranno saranno definiti a breve.

Il sistema di smart parking consiste inoltre in sensori, raccolta dati in tempo reale e analytics, e in sistemi di pagamento automatico che consentono alle persone di trovare parcheggio nel luogo desiderato e di versare la somma dovuta in anticipo.

Attraverso l’utilizzo della tecnologia sarà possibile individuare quali spazi sono occupati e quali disponibili, creando una mappa dei parcheggi in tempo reale, Nel tentativo di utilizzare il minor numero di risorse possibili (carburante, tempo, spazio) per ottenere uno spazio di sosta per l’auto più veloce, facile e ottimizzato.

 

La mappa in tempo reale di un parcheggio può aiutare i guidatori a trovare la sosta facilmente e velocemente tramite un’app, mettere a disposizione informazioni sul traffico e aiutare le persone a scegliere mezzi di trasporto alternativi nel caso in cui i parcheggi siano esauriti.